24 Settembre Inaugurazione bar Caffè Nemorense

Pubblicato in News

INAUGURAZIONE CHIOSCO-BAR “CAFFE’ NEMORENSE”

Domenica 24 settembre dalle 14:00 fino alle 22:00 vi aspettiamo per festeggiare insieme l’apertura del Caffè Nemorense

21231555_888924034620516_4069147575158254557_nPer tutta la durata dell’evento potrete assaggiare le preparazioni create dallo chef Lorenzo Leonetti del Grandma Bistrot con le verdure dell’orto biologico di Barikamà, ascoltare buona musica live e divertivi con le attività dedicate anche ai più piccoli

Programma:
▲16:00 – Truccabimbi con BJu Rome
▲ 16:30 – Spettacolo per tutte le età con Il Macchiarlo
▲ 17:30 – musica africana con Yunussa e Uosouman
21314650_893123430867243_6291910114771287483_n▲19:30 – Spettacolo di romanticherie e fuoco di Creme & Brulè Show: Danza, Fuoco e Romanticherie
▲ 19.30 – DJset Daniele Ginger from Borghetta Stile
▲ 20.30 – DJ Whtrsh

 

Venite a trovarci! Link Evento Facebook

Realizzato con il contributo della Onlus Senior Età della Saggezza e Confagricoltura
Confagricoltura Onlus

 

 

Bar Parco Nemorense: Inaugurazione a Settembre!

Pubblicato in News

PARCO NEMORENSE: Inaugurazione a Settembre!

whatsapp-image-2017-07-25-at-18-04-41Finalmente ci siamo! 

E’ passato molto tempo da quando ci siamo aggiudicati il bando del Comune per l’assegnazione del chiosco-bar sito al Parco Nemorense di Roma.
Abbiamo avuto molte difficoltà burocratiche ma finalmente ci avviamo verso l’apertura.

L’inaugurazione è prevista per il mese di Settembre (orientativamente intorno al 10) e nei prossimi giorni daremo il via a qualche prova tecnica per l’avviamento dell’attività.

A presto con nuovi aggiornamenti!

15747390_360119981032268_847572443279634571_n

7 Maggio 2017 NUOVO GAS A SAN PIETRO! Prodotti etici e di qualità.

Pubblicato in News

17966498_1719586684724455_1430246680002023870_o

NUOVO GAS (Gruppo Acquisto Solidale) a San Pietro! INAUGURAZIONE CON DEGUSTAZIONE!
Dal 7 Maggio, ogni settimana in Vicolo Del Gelsomino 69, alla Fattorietta, (Roma) potrai effettuare una spesa consapevole che rispetta l’ambiente, tutela la salute, le relazioni umane, favorisce l’inclusione sociale di persone fragili e la solidarietà.

Come molti di voi sapranno, l’iniziativa parte grazie al premio vinto “Coltiviamo Agricoltura Sociale” del 21 Dicembre 2016, e nasce direttamente in collaborazione con Spazi Immensi, una splendida realtà che aiuta soggetti fragili alla Fattorietta, un’oasi di verde a due passi dal Cupolone.

Saremo presenti noi, Cooperativa Sociale Barikamà, Spazi Immensi, L’Associazione Culturale Passeggiata del Gelsomino, Res Ciociaria, Azienda Agricola Memè, e l’Azienda Agricola Eredi Ferrazza (Casale di Martignano), realtà etiche e con prodotti di qualità.

Per saperne di più seguite la pagina facebook: https://www.facebook.com/OrtodiSanPietro/

Vi Aspettiamo!

Barikamà tramite Confagricoltura a GEO&GEO (RAI 3)

Pubblicato in News

Roma, 30/01/2017    TRASMISSIONE GEO & GEO RAI 3

Mario Guidi, Presidente di Confagricoltura parla del premio vinto da noi di 50.000 euro: “Coltiviamo Agricoltura Sociale” indetto da Confagricoltura e da Onlus Senior – L’Età della Saggezza, in collaborazione con Rete delle Fattorie Sociali e Intesa Sanpaolo. Maggiori info qui: http://www.coltiviamoagricolturasociale.it/

Agricoltura sociale:premiazione un’opportunità di rinascita.  Dibattito con l’ospite su cosa è l’agricoltura sociale, e su alcuni  progetti di Confagricoltura attivi sul territorio da diverso tempo.

Ospite: Mario Guidi (Presidente Confagricoltura)

Potete guardare il servizio al seguente link: Link Geo&Geo

 

 Così parla di noi il Ministro Maurizio Martina: Link Fb Martina

Si apre nuova era per il Parco Nemorense: pulizia estetica e morale

Pubblicato in News

Si apre nuova era per il Parco Nemorense: “Pulizia estetica e morale

Dopo anni di abbandono, incuria e incertezze rinasce il parco del Municipio II. Il Comitato Quelli Che il Parco: “E’ come il giardino di casa nostra: insieme possiamo fare cose straordinarie”

Una giornata dedicata a quel cuore verde del quartiere per troppo tempo vessato da incuria e degrado che però adesso, con pure l’affidamento e l’imminente apertura del chiosco, sembra dirigersi verso la rinascita.

I vincitori del bando, un’associazione costituita dalla fusione di tre diversi gruppi che ha come capofila una cooperativa gestita da giovani africani il cui obiettivo è l’inserimento dei migranti e delle persone con sindrome di Asperger, oltre alla gestione del chiosco-bar dovranno infatti occuparsi anche della pulizia totale delle superfici e delle caditoie, della la manutenzione di prati e aiuole, della potatura dei cespugli e dell’apertura e chiusura dei cancelli del parco.

Dunque per il Parco Nemorense tutti sperano in una vera e propria “nuova era” che ieri è stata inaugurata dalla cittadinanza attiva. “Il parco purtroppo da mesi, se non da anni, vive una difficoltà incredibile vista la mancata manutenzione. Nel corso di tutto questo tempo abbiamo cercato di collaborare con tutte le amministrazioni che si sono succedute per riavere un parco fruibile, per rendere decoroso e vivibile quello che per noi è il giardino di casa nostra” – così ha spiegato a RomaToday le motivazioni dell’iniziativa Enzo Rigoli, presidente del Comitato Quelli Che Il Parco.

“Un segnale forte, di partecipazione e tutela dei beni comuni, quello che abbiamo voluto dare con l’iniziativa al Nemorense alla quale hanno partecipato tantissime realtà: era presente tutta la cittadinanza attiva, non solo quella legata a questo territorio” – ha tenuto a sottolineare Rigoli, ringraziando tutti quanti per l’impegno profuso.

Ma quale le aspettative per il futuro di Parco Nemorense? “Ci attendiamo di riveder fiorire questo parco. La pulizia – ha detto Rigoli – non è solo quella estetica, ma è anche e soprattutto quella morale. Questo obiettivo si può raggiungere solo attraverso legalità, rispetto delle regole e impegno di tutti”. 

Il Nemorense dunque, dopo anni di abbandono e vicissitudini varie, si appresta alla rinascita: già in programma alcune iniziative per animare il territorio, si partirà dall’evento di Carnevale che in molti sperano possa bissare il successo di quello del’Epifania. “Questo parco – ribadiscono dal Nemorense – è come il giardino di casa nostra e insieme si possono realizzare cose straordinarie”. 

Fonte: http://parioli.romatoday.it/trieste/parco-nemorense-pulizia-straordinaria-21-gennaio-2017.html

Articolo di Sara Mechelli    22/01/2017

21 Gennaio- Puliamo il Parco Nemorense tutti insieme!

Pubblicato in News

GIORNATA DI PULIZIA DEL PARCO ANTICIPATA AL 21 GENNAIO 2017!

Dalle ore 9 alle 13 tutti insieme a pulire il Parco e dare vita ad un nuovo inizio.

L’ATI vincitrice del Bando per l’assegnazione del chiosco-bar con l’associazione Quelli che il Parco, Retake Roma e l’aiuto del Servizio Giardini e dell’Ama e del Municipio

15936343_367765453601054_2820288188649478584_o

Parco Nemorense: Aggiornamenti e giornata di Pulizia il 21 Gennaio

Pubblicato in News

Parco Nemorense: Aggiornamenti e giornata di Pulizia del Parco il 21 Gennaio 2017

15747390_360119981032268_847572443279634571_nLa storia del chiosco-bar del parco Nemorense va avanti, anche se più lentamente rispetto a quanto avevamo ipotizzato, ma finalmente stiamo raggiungendo dei risultati concreti. Il contratto di concessione stipulato con il Comune ad Ottobre 2016 è stato finalmente registrato e oggi ci sono state consegnate le chiavi per l’apertura e chiusura dei cancelli e per l’inizio della pulizia e della manutenzione del parco. Il lavoro da fare è tanto e non riguarda solo ciò che è di nostra competenza (Allegato 1 del Bando).

Siamo felici di poter iniziare l’attività e di portare pulizia e vita ad uno splendido Parco quale è il Parco Nemorense.

Il 21 gennaio 2017, insieme all’ Associazione “Quelli che il Parco” abbiamo organizzato un’ intera giornata, aperta a tutti i cittadini, dedicata proprio alla pulizia del Parco Nemorense; un’occasione unica non solo per conoscerci personalmente, ma anche per aiutarci a fare un bel passo avanti verso la giusta direzione e all’insegna del senso civico.
15936343_367765453601054_2820288188649478584_o

Siamo fiduciosi e cogliamo l’occasione di augurare un Felice Anno Nuovo a tutti!

Conoscete Kalulu? Ci trovate anche lì!

Pubblicato in News

La nostra pagina di Kalulu: https://kalulu.it/providers/barikama-coop-sociale

Cos’è Kalulu?

(articolo copiato e incollato da qui: http://www.neovecchiostile.com/kalulu-la-filiera-corta-nel-tuo-quartiere-in-un-click/)

Kalulu, tornando a noi, è un sito (speriamo arrivi a breve anche una app) su cui potete trovare i produttori locali più vicini a voi. Mi spiego meglio. Vi iscrivete, inserite il vostro cap, e scoprite così le offerte distibuite nella vostra zona. In base a quello che è il vostro quartiere, vi verranno proposti diversi luoghi di consegna. Nella prossima immagine, potete vedere ad esempio gli utenti della mia zona e i miei luoghi di consegna. Kalulu-filiera-corta-roma-neovecchiostile-ricerca-cap

 

Qui di seguito invece potete vedere un’immagine che vi spiega come appaiono le varie offerte. Su questo sito si trova frutta, verdura, vino, pane, olio, prodotti di origine animale: tutto ciò, insomma, che può essere proposto da piccoli o medi produttori.

Kalulu-filiera-corta-roma-neovecchiostile

Come funziona l’acquisto?

Nello specifico, voi potete iscrivervi ad un’offerta e prenotare quindi il vostro acquisto. Ad esempio io, questo pomeriggio, dalle 18:10 alle 18:40, sarò al luogo di consegna stabilito per ritirare panini biologici certificati a lievitazione naturale di 48h di un’azienda a conduzione familiare della Sabina e fragole bio provenienti dalla zona dell’Agro Romano.

 

Perché acquistare tramite Kalulu?

In poche parole, rimanendo nel quartiere, si riescono ad acquistare prodotti biologici certificati. Inoltre, in momenti di crisi, tornare ad una filiera corta, può aiutare i produttori più piccoli a crescere e a sopravvivere. Se poi devo proprio dirvela tutta, l’idea di acquistare prodotti della terra dalle mani di chi quella terra l’ha lavorata, mi riempie il cuore di energia nuova e positiva.

Spero davvero che questo post, nonostante tratti di un argomento particolare, possa esservi utile.

351b7fd1-dbf8-4ad8-98f9-0b0221830c28Untitled_design

Clicca sull’immagine o sul logo per accedere alla nostra pagina di Kalulu

 

Fonte dell’ articolo: http://www.neovecchiostile.com/kalulu-la-filiera-corta-nel-tuo-quartiere-in-un-click/

Venite all’AS Film Festival!! 10-11 Dicembre a Roma, al Maxxi

Pubblicato in News

Torna il 10 e 11 dicembre l’As Film Festival: un festival uguale agli altri, però diverso.

IV edizione per il primo festival cinematografico curato con la partecipazione attiva di persone autistiche e con sindrome di Asperger. Un festival internazionale di cinema e arti visive che “si serve del cinema come strumento di inclusione sociale”. Cortometraggi provenienti da tutto il mondo, numerose le anteprime mondiali
 locandina AS Film festival

8 dicembre 2016

ROMA – Il 10 e l’11 dicembre 2016 si terrà a Roma, presso l’auditorium del Maxxi, Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, la IV edizione di As Film Festival (AsFF) diretto da Giuseppe Cacace: si tratta del primo festival cinematografico internazionale realizzato con la partecipazione attiva di persone che si riconoscono nella condizione autistica e sindrome di Asperger. Un vero festival internazionale di cinema e arti visive che si serve del cinema come strumento di inclusione
sociale. “Un festival uguale agli altri, però diverso”, dicono i promotori. La selezione, a cura dei ragazzi nella condizione autistica dell’associazione Not Equal, ha messo in evidenza differenti temi oltre all’autismo: immigrazione, integrazione, razzismo e terrorismo con un occhio particolare a bambini e adolescenti che vivono in contesti difficili. Risultato: un palinsesto ricco di cortometraggi di finzione e di animazione provenienti da tutto il mondo con numerose anteprime mondiali.

Sono tre le sezioni competitive: POINT OF VIEW, concorso per filmmaker internazionali;
PUNTI DI VISTA rivolta ad autori italiani; ANIMATION NOW! concorso internazionale di cinema d’animazione. il cinema per raccontare la condizione autistica è il tema della vetrina non
competitiva RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI. Accanto a queste, due sezioni collaterali: ASFF LABS ovvero l’arte, la cultura e la tecnologia per promuovere l’inclusione di persone neuro-diverse. Saranno ospiti di ASFF: gli ideatori di ASPIE RADIO ovvero la radio secondo i giovani con sindrome di Asperger; i curatori di ASPIE KIT, uno strumento per apportare maggiore consapevolezza sull’autismo nelle scuole; lo staff di BARIKAMA’, cooperativa gestita da ragazzi africani che hanno preso parte alle rivolte di Rosarno contro lo sfruttamento dei braccianti agricoli, e che organizzano tirocini formativi per giovani nella condizione autistica. Inoltre, INCONTRI E LETTURE con i protagonisti del cinema che si raccontano al pubblico presentati e intervistati dai ragazzi. Saranno presenti: Vinicio Marchioni, Milena Mancini, Pierpaolo Palladino, Vinicius Saramago, Meagan Arnold, Pino Calabrese che leggerà brani dal romanzo “Il richiamo dei Simili” di Anna Marascotti, illustrato da Bianca Corradi, giovane illustratrice nella condizione autistica.
AsFF promuove la cultura cinematografica riservando particolare attenzione a quei film maker
che intendono il cinema come mezzo per esplorare e raccontare il sociale, come sguardo
personale sul mondo e sulla quotidianità. La giuria che assegna i premi al miglior corto internazionale e al migliore italiano è composta da Anna Maria Pasetti (critico cinematografico Il fatto quotidiano), Antonietta de Lillo (regista), Cristiana Paternò (giornalista), Emanuele Rauco (critico mymovies), Agostino Ferrente (regista). La giuria che assegna il premio CONFRONTI, Cinema come rappresentazione del sociale è composta dalla redazione della rivista Confronti e da Giuliano Montaldo (regista), Lella Costa (attrice), Benedetta Tobagi (giornalista), Steve Della Casa (critico cinematografico). Il premio al miglior cortometraggio d’animazione è assegnato tra gli altri da Davide De Cubellis (illustratore, fumettista e storyboard artist), Daniele “Dandaddy” Babbo (regista), Paolo Bassotti (scrittore), Ivan Corbucci (montatore e regista), Gabriele Pierro (art director e audio visual designer), Elena Testa (responsabile dell’ Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa Ivrea), Lorenzo Tomio (compositore e musicista), Federico Baciocchi (art director).
Il premio al miglior cortometraggio internazionale è assegnato dai circoli della FICC,
Federazione Italiana Circoli del Cinema.

Diverso perché. Nel corso dell’anno i membri dello staff si incontrano, vedono film, discutono di cinema in un cineclub permanente autogestito, un contesto protetto, autism friendly, un in cui possono nascere amicizie ed affetti. Il festival è solo l’ultima fase del percorso. Il progetto li aiuta gradualmente a socializzare con coetanei nella condizione autistica, quindi ad entrare in contatto con persone neurotipiche, infine ad affrontare la collettività, fino a sentirsi parte attiva di essa.
AsFF intende contribure alla diffusione di una cultura dell’autismo mostrando la neurodiversità
sotto una nuova luce, non semplicemente in quanto handicap o mancanza, ma come forza, come risorsa, come punto di vista diverso sulla realtà, secondo l’idea per cui “il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente” (Temple Grandin).

Articolo preso da: https://www.superabile.it/cs/superabile/tempo-libero/20161208-as-film-festival-roma-dieci-e-undici-dicembre.html

IL PROGRAMMA LO TROVATE QUI: http://www.asfilmfestival.org/it/edizione2016/programma.html